Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

slide

  • Misure Organizzative anti Covid. Chiusi Uffici GIP nella giornata del 27 novembre

    In via precauzionale, a seguito della comunicazione di un caso di positività al Covid tra il personale del gip, la cancelleria -sanificata nella serata del 26 novembre- resterà chiusa al pubblico per la giornata di venerdì 27 novembre 2020.

  • Tribunale di Lecce - Misure urgenti anti Covid 19. Ripristino servizi generali civili e cancelleria sezione lavoro. RINVIO UDIENZE LAVORO 26 e 27 NOVEMBRE

    Data: Da 24.11.20 a 28.11.20

    Con nota in data 25.11 a firma del Presidente dott.Tanisi e del Dirigente dott.ssa Scrimitore, preso atto del risultato negativo di uno dei tre tamponi molecolari prima emerso come positivo, sono stati ripristinati i servizi Generali civili, secondo il seguente ordine:

    giovedì 26 novembre 2020 sarà effettuata attività di sportello h.9,30/11,00 per il ritiro di copie di sentenze pronte, quando tale circostanza è stata segnalata all’avvocato tramite email della cancelleria, che dovrà essere esibita all’atto della richiesta;

    giovedì 26 novembre 2020 sarà effettuata attività di sportello h. 11,00/12,30 per il ritiro di copie di decreti ingiuntivi e di decreti ingiuntivi con copia esecutiva pronti, quando tale circostanza è stata segnalata all’avvocato tramite pec, cui è seguita prenotazione di appuntamento tramite Eliminacode per le giornate del 25 e del 26 novembre (sia l’invito Pec che la prenotazione dovranno essere esibiti all’atto della richiesta); sarà altresì consentita la consegna dei D.I. per il rilascio di formula esecutiva quando prenotata con Eliminacode per le giornate del 25 e del 26 novembre 2020 (prenotazione che dovrà essere esibita all’atto della richiesta);

    da venerdì 27 novembre il servizio di FrontOffice effettuerà regolarmente servizio in orario 10,00/12,00 previa prenotazione.


    Con successiva nota del 26.11, è stato comunicato che, a seguito dei risultati negativi dei tamponi molecolari effettuati ieri, il personale della cancelleria della sezione lavoro rientrerà regolarmente in servizio nella giornata di domani 27 novembre 2020.

    Il FrontOffice della cancelleria osserverà il consueto orario 8,30/12,30 durante
    il quale potrà presentarsi anche chi aveva un appuntamento fissato per oggi,
    26 novembre, e annullato a ragione della chiusura al pubblico della cancelleria
    (prenotazione da esibire all’atto della richiesta).

    IL Presidente della Sezione Lavoro dott.ssa Mainolfi ha disposto il rinvio delle udienze fissate per i giorni 26 e 27 novembre (sia dei giudici togati che dei giudici onorari della sezione lavoro), con successiva rifissazione non appena saranno ripristinati i servizi della Sezione Lavoro.

     

    Questa era la notizia precedente, del 24.11.2020:

    Con provvedimento del 24.11.2020, il Presidente del Tribunale di Lecce, dott.Roberto Tanisi, preso atto di tre possibili positività al Covid 19 di alcuni dipendenti sottoposti al tampone (ne sono stati eseguiti 20), e della necessità di ulteriori accertamenti ed interventi di sanificazione, ha disposto per la giornata del 25 novembre e fino all'accertamento dei casi evidenziati come possibili positivi durante lo screening effettuato, che

    1. I servizi erogati dall'Ufficio servizi generali civili (copie di sentenza e di decreto ingiuntivo, pubblicazione di sentenza e iscrizioni a ruolo)e dalla cancelleria della sezione lavoro saranno sospesi, non potendo essere erogati, al momento, da remoto. Ogni urgenza potrà essere segnalata alle PC/PEC degli uffici interessati alla temporanea sospensione.

    Cancelleria lavoro: lavoro.tribunale.lecce@giustiziacert.it

    Decreti ingiuntivi: decreti.ingiuntivi.tribunale.lecce@giustiziacert.it

    copie sentenze/ordinanze: sentenzecontenzioso.tribunale.lecce@giustiziacert.it

     

  • Interruzione Servizi Telematici Uffici Giudiziari Distretto di Lecce

    Il MInistero della Giustizia con nota dell'11 novembre 2020, ha comunicato l'interruzione dei Servizi erogati agli Uffici Giudiziari dalla sala server nazionale di Napoli, e di avere allertato tutte le risorse utili per la risoluzione dell'inconveniente.

    Il Consiglio dell'Ordine nella seduta dell'11.11 u.s. ha chiesto interventi urgenti, e l'adozione di provvedimenti generali da parte dei Capi degli Uffici giudiziari, stante l'impossibilità di accesso ai fascicoli telematici per i depositi e la visione dei documenti.

    L'Ufficio Notifiche ed esecuzioni della Corte d'Appello di Lecce, il cui sistema informatico è interrotto, ha comunicato di accettare solo il deposito degli atti in scadenza, analogamente a  quanto avviene negli altri Distretti coinvolti.

    La Dirigente del Tribunale di Lecce, dott.ssa Alessandra Scrimitore ha inviato la seguente comunicazione:

    "A causa dell’interruzione dei servizi e dei registri civili telematici, sentito il Presidente del Tribunale e i Presidenti delle sezioni civili, e riportandoci all'esperienza maturata in altre simili circostanze, si comunica che con ogni probabilità anche in questo frangente gli atti inviati saranno presi in consegna dal sistema. In ragione di questo si chiede di continuare ad inviare gli atti, anche quelli in scadenza, col PCT, e di non allarmarsi per la mancata ricezione della terza PEC, quella che conferma la ricezione dell'atto con la dicitura "esito controlli automatici".

    E' sufficiente, ad attestare l'avvenuto deposito, la ricezione della seconda PEC, Ricevuta di consegna.

    Tuttavia, per un eccesso di prudenza, chi ha dubbi sull'invio dell'atto indifferibile potrà comunicare la circostanza alla cancelleria di riferimento, all'indirizzo PEC pubblicato sul sito, allegando alla stessa l'atto di cui si teme il mancato invio."

    Con nota del 16 novembre 2020, il Presidente del Tribunale dott.Roberto Tanisi, facendo seguito alle pregresse rassicurazioni del Dirigente circa la presa in consegna degli atti inviati sul PCT,  ha dato comunque atto, per il periodo indicato, della interruzione dell’operatività del P.C.T., specificando che da ciò non potranno derivare pregiudizi processuali per le parti o i loro difensori.

  • Contributo annuale di iscrizione all'Ordine. Modalità di pagamento

    Data: Da 19.10.20 a 29.11.20

    Contributo annuale di iscrizione all'Ordine. Modalità di pagamento
    NEWSLETTER AGLI ISCRITTI

    Caro Collega, come è noto, a seguito delle disposizioni introdotte dal D.L. nr.18/2020, e a quelle successive contenute nell’art.154 lettera A) del D.L. nr.34 del 19 maggio 2020, sono state sospese le attività di notifica delle cartelle e degli altri atti della riscossione per il recupero, anche coattivo, dei debiti scaduti prima dell’inizio del periodo di sospensione.

    Queste misure di agevolazione verso i Contribuenti, hanno effetto anche sul pagamento della quota annuale di iscrizione all’Albo. 

    Il contributo annuale è disciplinato dall’art.29 comma 3° della Legge nr.247/2012, ed è destinato a provvedere alle spese di gestione, a tutte le attività indicate nel medesimo articolo e ad ogni altra attività ritenuta necessaria per il conseguimento dei fini istituzionali, per la tutela del ruolo dell'avvocatura nonché per l'organizzazione di servizi per l'utenza e per il miglior esercizio dell’attività professionale. 

    Il Consiglio, tenuto conto dei tempi necessari per attivare la riscossione a mezzo Agenzia delle Entrate e della necessità improrogabile di adempiere ai fini istituzionali dell’ente, ha deliberato di fissare al 

    15 novembre 2020 

    il termine per procedere al pagamento della quota annuale di iscrizione, pari ad Euro 104 per gli Avvocati ordinari, ed Euro 181 per i Cassazionisti. 

    Il pagamento dovrà essere effettuato a mezzo bonifico bancario presso il c/c dell’Ordine, qui riportato 

    IBAN IT23Q0526216081CC0810003605 

    Ai fini della corretta contabilizzazione sei invitato ad indicare nella causale nome cognome e codice fiscale e di trasmettere a mezzo mail all’indirizzo info@ordineavvocatilecce.it  copia dell’attestazione dell’avvenuto pagamento.

    In caso di mancato pagamento nel termine indicato, si dovrà attivare la ordinaria procedura di recupero tramite il servizio riscossione dell’Agenzia delle Entrate. 

    Ovviamente, non tenere conto di questo invito qualora avessi già spontaneamente provveduto al pagamento della quota.

    Confidando nella Tua comprensione, e certi che vorrai contribuire come sempre al buon funzionamento del nostro Ordine, Ti saluto cordialmente.

          La Consigliera Tesoriera                                                                        Il Presidente

                Isabella Fersini                                                                              Antonio De Mauro

News

Cerca tra le notizie

N.B. Seleziona una o più categorie per effettuare una ricerca avanzata. Se non selezioni alcuna categoria, la ricerca verrà effettuata tra tutte le notizie.
Data inizio
Data fine   
-

Eventi formativi

Torna a inizio pagina