Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

slide

  • DECENNALE DELLA MORTE DI VITTORIO AYMONE

    Data: Da 23.01.20 a 21.02.20

    DECENNALE DELLA MORTE DI VITTORIO AYMONE
    Ricorre il decimo anniversario della morte dell'Avv.Vittorio Aymone, avvenuta il 20 gennaio 2010

    L'Ordine degli Avvocati di Lecce, la Fondazione Vittorio Aymone, il Centro Studi Giuridici Michele De Pietro organizzano un evento in memoria dell'avv.Vittorio Aymone, per le giornate del 7 e dell'8 febbraio 2020.

    L'evento è accreditato dal Consiglio dell'Ordine per nr.3 crediti formativi in materia ordinamentale per la partecipazione alla sessione del 7 febbraio, e nr.4 crediti formativi ordinari per la partecipazione alla sessione dell'8 febbraio.

    Posti disponibili 200. Prenotazione con sistema Riconosco.

    Nell'atrio antistante l'Aula Magna sarà allestita, dal 7 al 21 febbraio, una Mostra fotografica dedicata alla vita dell'avv.Vittorio Aymone.

  • Il CNF proclama il 2020 “Anno dell’Avvocato in pericolo nel mondo”

    Data: 17.01.20

    VIDEO intervista Avv. Saif-Ul-Malook difensore di Asia Bibi condannata a pena di morte in Pakistan - https://youtu.be/esJ6zIpVPJo

    Il Consiglio Nazionale Forense, rappresentante istituzionale dell’Avvocatura italiana,

    NEL RIAFFERMARE

    l’impegno nella difesa del libero esercizio della professione di Avvocato,

    RILEVATO

    - che in molti Stati la situazione è tale che gli avvocati subiscono intimidazioni, violenze e ingiuste condanne solo perché “colpevoli” di difendere in autonomia ed indipendenza i diritti dei loro assistiti e il diritto alla difesa viene interpretato come “complicità”;

    - che è già stata rafforzata l’ azione nei Paesi dove si registrano le più gravi violazioni dei diritti umani, portando concreta solidarietà ai colleghi minacciati non soltanto attraverso comunicati diffusi all’opinione pubblica ed appelli indirizzati alle Autorità governative, ma anche inviando osservatori internazionali ai processi a carico degli avvocati, partecipando a missioni all’interno delle carceri, istituendo, insieme al Consiglio Nazionale Forense francese, all’Ordine degli Avvocati di Parigi ed al Consiglio Generale dell’Avvocatura spagnola, l’Osservatorio Internazionale degli Avvocati in pericolo (OIAD), con l’adesione di numerosi ordini forensi europei;

    - che il 24 gennaio di ogni anno ricorre la Giornata internazionale dell’Avvocato in pericolo, istituita anche allo scopo di rendere l’opinione pubblica consapevole che l’attacco allo stato di diritto e alla democrazia passa attraverso le richiamate intimidazioni e violenze;

    - che tale Giornata - dedicata in passato alla situazione in Iran, Turchia, Filippine, Paesi baschi, Honduras, Cina, Egitto - quest’anno avrà ad oggetto quanto accaduto in Pakistan, ove violenza e intimidazioni sono all’ordine del giorno, tant’è che negli ultimi anni sono stati uccisi decine di avvocati;

    - che è necessario sensibilizzare maggiormente l’opinione pubblica e le Istituzioni su tali temi, visti anche gli articoli 1, comma 2, lettera b) e 35 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, recante la nuova disciplina dell'ordinamento forense, che tutela l’autonomia, l’indipendenza e la libertà della professione, valori universali dell’Avvocatura

    DELIBERA

    di proclamare l’anno 2020 “Anno dell’Avvocato in pericolo nel mondo”.

    Roma, 17 gennaio 2020

  • Il giorno 16.01.2020 dalle ore 12,00 sarà online il gestionale per l’iscrizione/permanenza /cancellazione nell’elenco unico nazionale per le difese d’ufficio “GDU” all'indirizzo https://gdu.consiglionazionaleforense.it/

    Data: Da 15.01.20 a 21.02.20

    Si ricorda che entro e non oltre il 17 di Febbraio 2020 gli avvocati che intendono mantenere la loro iscrizione (permanenza) nell'elenco unico dei difensori d'ufficio, dovranno necessariamente completare la procedura online.

    Si precisa che le udienze da indicare dovranno essere quelle dell’anno 2019 e che il professionista dovrà dichiarare di essere in regola con la formazione per l’anno 2018.

    Coloro che si sono iscritti nell’anno 2019 NON devono fare istanza di permanenza entro il 17 febbraio 2020 bensì entro il 31 dicembre 2020.

    Si allegano le slide con la presentazione della piattaforma

    Per l'aiuto e l'assistenza nella compilazione delle istanze attraverso la piattaforma, il Consiglio Nazionale Forense ha attivato un servizio di help desk gratuito che risponde al numero  numero 0668417888 attivo dalle 09:00 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 18:00 dal lunedì al venerdì.

  • Pubblicata la Decisione del CNF sui reclami avverso le elezioni del Consiglio dell'Ordine di maggio 2019.

    Il CNF dichiara la cessazione della materia del contendere per i ricorsi avverso le elezioni del COA Lecce

    Con decisione nr.164/2019 pubblicata il 16.12.2019, e comunicata in data 2.1.2020, il CNF ha dichiarato la cessazione della materia del contendere sui ricorsi presentati avverso i risultati delle Elezioni del Consiglio dell'Ordine del maggio 2019.

News

Cerca tra le notizie

N.B. Seleziona una o più categorie per effettuare una ricerca avanzata. Se non selezioni alcuna categoria, la ricerca verrà effettuata tra tutte le notizie.
Data inizio
Data fine   

Eventi formativi

Torna a inizio pagina